Salaparuta

Mostre: esposte opere di Giambecchina

'Gianbecchina - Il pane della terra'. Questo il titolo della mostra che si aprirà il 20 ottobre, alle 17, nel Castello Normanno-Svevo di Salemi, curata da Tanino Bonifacio e Giuseppe Maiorana. Si concluderà il 16 dicembre. Venti opere attraverso le quali l'artista di Sambuca di Sicilia racconta tutte le fasi di lavoro che portano alla produzione del pane: dall'aratura dei campi alla semina e mietitura del grano, fino all'impasto e alla cottura nei forni di pietra a legna. L'esposizione rientra nel progetto 'Salemi alla scoperta dei Grani Antichi e dei Sapori del Borgo' attivato dal Comune di Salemi, attraverso il suo assessorato alla Cultura e con il sostegno dell'assessorato alle Attività produttive della Regione Siciliana, e con la collaborazione dell'associazione ristoratori aliciensi, della Pro Loco di Salemi e dell'Associazione Saleming. Dopo l'inaugurazione della mostra, sempre al castello, si aprirà il convegno 'Grani antichi nell'attuale produzione'.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie